#tagliodiverso - L'amore e il sesso sono un casino. Per tutti. [ 19/7/14]

#tagliodiverso - L'amore e il sesso sono un casino. Per tutti.

Poi ti capita una sera di luglio di stare a cena da Soriano con una coppia di coetanei che vive in una frazione valdostana di nove abitanti. Lui lavora con anziani e portatori di handicap durante i soggiorni vacanza, lei è educatrice di disabili a scuola. Mentre Carlo, gran maestro di cerimonie, vi dà dimostrazione di cosa vuol dire credere in un progetto e amare una realtà come la Pietraia (perché, considerate le varie forme di sostegno, non ultima la luculliana cena di cui sopra, parlare solo di convenzione e sponsorizzazione è arido e riduttivo), tu e i tuoi commensali parlate di vita da trentenni, di affitti, di precariato. Anzi, a essere sinceri discutete anche di assistenza a giovani affetti da autismo, per l'eco di quanto successo a quattro kilometri da San Benedetto, visto che lui ha lavorato per tre anni proprio con gli autistici. Però non lo riporti qui. Fai tesoro di quanto dettoti da una fonte esterna e pensi all'uso dei social network e al giornalismo in Italia e in provincia, ma questa è un'altra storia.

Torni a parlare con lui di disabili perché lui è Simone Torino, aostano classe '79, e ha scritto lo scorso anno, per la piccola ma dinamica casa editrice piemontese Zandegù, un ebook dal titolo "Revolution! L'amore è un casino per tutti", in cui, partendo dalla sua esperienza lavorativa, racconta dell'incontro con Maximiliano Ulivieri, che da anni porta avanti questa battaglia di civiltà, per affrontare un problema che, non essendo quasi mai trattato, si pensa non esista.


p18t7lojrdd8sq7mlb61gn91m3o1.jpg


Come usanza da un paio d'anni, dopo la presentazione del libro, moderata da Silvia Del Gran Mastro, Simone ha risposto a qualche nostra domanda, seduto su una sedia coi gatti realizzata da Marcello e con alle spalle il busto e le gambe di Eva. 




comments powered by Disqus