Opere /

Dalla mangiatoia alla croce


1996

200 x 80 cm


scultura - legno e terracotta policromi; base - ferro saldato.

La scultura è animata da variazioni di linee. Due travi, antichi elementi di una stalla, sorreggono una croce trasversale la cui sommità è direzionata verso il terreno. Fatta di pali policromi, con colorazioni che variano nelle tonalità rosse, gialle, bianche, verdi e nere la croce presenta la testa del Cristo anch'esso policromo, animata da una vibrante drammaticità. Questa scultura rappresenta la fase estrema di un processo di raffinamento e di sintesi delle forme che ben traduce il mondo rarefatto e spirituale dello scultore.