Arte Insieme 2014 - Collettiva di Artisti Sensibili

Arte Insieme 2014 - Collettiva di Artisti Sensibili

Search

Risultato della ricerca

Antonietta De Luca

Umanista e internazionalista convinta, Antonietta De Luca appartiene alla stage generation e a quella categoria di donne e di uomini del presente e del futuro alla ricerca di altre possibilità nell’arte, nella politica, nell’impegno sociale e civile. Docente di Lettere precaria, dottore di ricerca europeo in Pedagogia, giornalista pubblicista e autrice del libro di racconti dal titolo "Stage Generation" pubblicata nel 2009, del saggio "La critica letteraria di Giuseppe Pontiggia" nel 2010, della raccolta di poesie "Di Sangue e Pensiero" pubblicata nel 2012 per Ensemble Edizioni, nonché di numerosi testi poetici e narrativi apparsi su riviste e antologie di letteratura, Antonietta De Luca si dedica da sempre alla poesia e alla narrativa e partecipa a premi e reading letterari sin dall'adolescenza. Incapace di prendersi troppo sul serio, ama l’ironia e l’umorismo e spesso - ahilei! - ride per non piangere. L’altra sua occupazione (non retribuita) è porsi delle domande, motivo di emarginazione da parte del popolo della Tv spazzatura e del talk show. La sua identità plurima e itinerante – mai ambigua, mai doppia – la vede insegnare nelle scuole superiori, scrivere articoli, racconti, poesie e saggi, cantare (non soltanto sotto la doccia) e- pacificamente, ma appassionatamente - militare per la città di tutti. Il suo percorso è stato seguito e incoraggiato da insegnanti e scrittori accreditati nel mondo della scuola, dell'accademia e della letteratura tra cui il prof. Antonio Barbuto, già docente di Storia della Critica letteraria all'Università La Sapienza di Roma, e Giuseppe Pontiggia, noto narratore e saggista scomparso da alcuni anni.